Cerca
  • Rosa Colucci

Catania | "Salvate la Timpa Leucatia": l'appello di INDAC Sicilia

L'INDAC Sicilia parteciperà, insieme alla cittadinanza e alle associazioni, alla manifestazione indetta per giorno 26 febbraio a tutela della Timpa Leucatia a Catania.

La Timpa Leucatia, situata al confine dei Comuni di Catania e di Sant’Agata Li Battiati, è una zona dall'alto interesse paesaggistico, naturalistico, storico e archeologico

All'interno della Timpa sono presenti i resti dell'acquedotto benedettino, di un antico sepolcreto di epoca romana dedicato alla dea Leucotea e inoltre sono stati ritrovati, in alcuni scavi compiuti dalla Soprintendenza, tombe e altri reperti che risalgono all'età del Bronzo.

Sempre all'interno della Timpa sono situati i resti delle fortificazioni risalenti alla Seconda Guerra mondiale in quanto quella zona era un importante punto strategico grazie all’ottima visuale sulla piana e sul golfo di Catania,,

Purtroppo la Timpa Leucatia, ricca di biodiversità e di storia, è stata per lungo tempo abbandonata al degrado e non attenzionata fino a quando, nell'aprile del 2021, è balzata agli onori delle cronache per la costruzione di un manufatto all'interno dell'area.

Una costruzione che, grazie alle denunce e segnalazioni dei cittadini, è stata prima bloccata dal Comune di Catania e poi oggetto di un ricorso al Tar che ha annullato i provvedimenti del Comune.

Agli inizi di febbraio tuttavia la Timpa è stata devastata da un vasto incendio di probabile natura dolosa.

Un plauso va a quei consiglieri comunali, cittadini e associazioni locali che hanno tempestivamente denunciato la cementificazione di un area che, a nostro avviso, deve essere tutelata dalla Regione Siciliana e dalle Istituzioni.

Giuseppe Condorelli, Coordinatore INDAC Sicilia

19 visualizzazioni0 commenti